Bici Bottecchia da corsa Emme2 – 2011

By on 11 dicembre 2010

La bici Bottecchia da corsa Emme2

La bici Bottecchia da corsa Emme2 rappresenta un nuovo progetto completamente Made in Italy: progettazione, prototipazione e produzione avvengono tutte in Italia, verniciatura compresa. Il nuovo telaio Emme2 è stato studiato in collaborazione con il Team Professionistico Acqua&Sapone per soddisfare le esigenze degli atleti nelle competizioni più dure e impegnative del mondo.

Le tecniche di lavorazione
La linea essenziale di questo telaio deriva dai test e dall’esperienza di atleti come Garzelli, Paolini, Codol, e con nuove incredibili tecnologie sia nella realizzazione dei tubi, di derivazione aereonautica, che nel loro assemblaggio, effettuato tutto a mano. Le fibre M46J unidirezionali hanno un alto modulo elastico, pari a 450 Giga Pascal, mentre la resistenza a rottura è di 4200 Mega Pascal. Questa tecnica di lavorazione permette di ottenere il massimo dai materiali usati raggiungendo pesi molto bassi e con livelli di resistenza massimi.

La rigidità della struttura
Il design del carro posteriore è stato concepito per dare un’ elevata rigidità alla struttura del telaio e permette di evitare dispersioni di potenza in fase di spinta. La sezione sottile dei verticali posteriori garantisce un elevato confort ad esempio anche sui tortuosi pavè belgi. Nuovo ed innovativo il forcellino posteriore è in carbonio integrato ai foderi bassi, costituendo un monolite più leggero e resistente. Con un rapporto peso/rigidità tra i più alti al mondo (come evidenziato nelle tabelle e nei grafici allegati). L’Emme2 viene proposto per un uso altamente professionale destinato quindi alle competizioni.


newsletter